Répertoire International de Littérature Musicale (RILM)

Il Répertoire International de Littérature Musicale (RILM) è una bibliografia musicale completa che serve il mondo globale della ricerca musicale. Oggi il RILM ha più di 875.000 record in 143 lingue di 178 Paesi.

Obiettivi
Organizzazione
Copertura
Ricerca
Invio dei dati
Pubblicazioni
Tutorial
Contatti


Obiettivi
Il Répertoire International de Littérature Musicale ha l’obiettivo di documentare esaurientemente e accuratamente gli studi musicali di tutti i Paesi e di tutte le lingue, attraverso tutti i confini disciplinari e culturali.

Grazie all’espansione della sua rete globale e a tecnologie informatiche avanzate, il RILM diffonde le conoscenze in tutti gli ambienti di ricercatori ed esecutori.

Il RILM si propone di favorire la comunicazione tra i ricercatori nel campo delle arti e delle discipline umanistiche, scientifiche e sociali.
back to top

Organizzazione

Il RILM è una collaborazione internazionale basata sul modello dell’UNESCO. Il fulcro dell’organizzazione è il Centro internazionale del RILM, che riceve i materiali da circa 60 comitati nazionale. Una Commission Internazionale Mixte ha le funzioni di gestione e di consulenza del RILM.

Centro internazionale
Il Centro internazionale ha sede al CUNY Graduate Center di New York e impiega 28 persone con la supervisione di un Redattore capo. Redattori, esperti di tecnologia e amministratori del Centro compilano, correggono, indicizzano e pubblicano il database; inoltre completano il lavoro dei comitati scrivendo gli abstract e cercando informazioni su pubblicazioni che potrebbero altrimenti mancare. Il Centro produce volumi a stampa e distribuisce la bibliografia a diversi fornitori di database che li pubblicano online e su CD-ROM; questi database sono aggiornati mensilmente. I membri dello staff sono anche impiegati nel marketing e nella promozione del database, e nell’organizzazione e presentazione di relazioni a congressi.

Commission Internationale Mixte
Il RILM è governato e consigliato da una Commission Internationale Mixte composta da quattro rappresentanti di ciascuna delle tre organizzazioni che hanno promosso il RILM: l’Società Internationale di Musicologia (IMS), l’Associazione Internazionale delle Biblioteche, Archivi e Centri di documentazione Musicali (IAML), e l’International Council for Traditional Music (ICTM). Tutti i 12 rappresentanti sono membri con diritto di voto della Commission Mixte; il Redattore capo è membro senza diritto di voto.

Virginia Danielson (ICTM), President
Laurent Pugin (IMS), Vice President

Tan Sooi Beng (ICTM)
Juan José Carreras (IMS)
Jürgen Diet (IAML)
Elizabeth Giuliani (IAML)
Stanisław Hrabia (IAML)
萧梅 / Xiao Mei (ICTM)
Melanie Plesch (IMS)
寺田 吉孝 / Yoshitaka Terada (ICTM)
Jennifer Ward (IAML)
Frans Wiering (IMS)

Comitati
L’organizzazione più grande del RILM è una rete globale di comitati nazionali distribuiti in circa 60 Paesi, che sono responsabili del redigere gli abstract di tutti gli scritti significativi sulla musica pubblicati nei rispettivi Paesi o regioni; i comitati sono composti di musicologi e bibliotecari delle principali università, biblioteche nazionali e istituti di ricerca, come la Cornell University, la British Library, la Rossijskaja Gosudarstvennaja Biblioteka, la Bibliothèque Nationale de France, l’Unirio e Academia Brasileira, la Kongelige Bibliotek in Danimarca, lo Staatliches Institut für Musikforschung Preuβischer Kulturbesitz a Berlino e le biblioteche nazionali di Canada, Estonia, Lettonia e Lituania. In alcuni casi, gli studiosi di musica e i bibliotecari che compongono questi comitati forniscono gli abstract, in altri gli abstract sono scritti dagli autori stessi o da volontari.
back to top

Copertura
Il RILM include tutti i tipi di pubblicazioni sulla musica, in tutti i formati: libri, periodici, risorse online, registrazioni e filmati basati su ricerche, dissertazioni e altro (vedi la lista completa dei tipi di documenti su questo sito). Le pubblicazioni contenute nel RILM hanno origine in 178 Paesi, dall’Albania allo Zimbabwe, e sono compilate con uno sforzo congiunto tra il Centro internazionale e oltre 60 comitati distribuiti in tutto il mondo. Oltre 875.000 record in 143 lingue includono la traduzione inglese del titolo e dell’abstract; quest’ultimo è ora integrato con l’abstract nella lingua originale della pubblicazione. Sono anche incluse tutte le scritture non latine come il cirillico, il cinese, il giapponese, l’arabo e l’ebraico. Attualmente il RILM cresce al ritmo di 30.000 record all’anno.

Si può scorrere una lista di oltre 10.000 periodici inclusi nel RILM.

Negli ultimi venti anni RILM ha dedicato notevoli risorse all’inclusione degli studi etnomusicologici e sulla musica pop; i risultati positivi di questo sforzo di possono vedere nelle tabelle qui sotto. Il RILM è anche impegnato a favorire una contestualizzazione interdisciplinare degli studi musicali e quindi segue attivamente le pubblicazioni di un ampio spettro di discipline che includono antropologia, archeologia, architettura, arti drammatiche, filosofia, fisica, letteratura, medicina, pedagogia, psicologia, sociologia e studi sull’arte e sulla danza.

L’ambito cronologico comprende le pubblicazioni dal 1967 ad oggi. Progetti di recupero retrospettivo completano le pubblicazioni di generi particolari per gli anni precedenti. Nel 2004 è stato pubblicato Speaking of music: Music conferences, 1835–1966, una bibliografia commentata di relazioni pubblicate in atti di convegni dal 1835 ad oggi, che sarà presto disponibile online. È quasi pronta una bibliografia retrospettiva sui Festschrift e altre iniziative di recupero sono in progetto.
back to top

Ricerca
Oltre a uno spettro completo delle categorie bibliografiche, il RILM offre un accesso per soggetto e per classificazione che permette di scorrere un’ampia sfera di argomenti e discipline.

     • Scorri 92 Classi tra le 12 categorie principali.
     • Le risorse sono anche raggruppate in un’ampia gamma di tipi di documenti.

La modalità di ricerca e scorrimento del RILM è in parte determinata dall’interfaccia attraverso la quale si accede al database.

I dati del RILM sono accessibili online attraverso i seguenti fornitori:
EBSCO - EBSCOhost
ProQuest

Invio dei dati
L’invio di dati al RILM da parte di autori o volontari interessati a contribuire al database è benvenuto.
back to top

Pubblicazioni
Liber amicorum: Festschriften for music scholars and nonmusicians, 1840–1966
A cura di James R. Cowdery e Zdravko Blažeković. Vol. 1: ISBN 1-932765-04-2; 978-1-932765-04-5. Vol. 2: ISBN 1-932765-05-0; 978-1-932765-05-2.

Speaking of Music: Music conferences, 1835–1966
A cura di James R. Crowdery, Zdravko Blažeković, e Barry S. Brook. ISBN 1-932765-00-X.

Recensioni
Speaking of music oggi emerge come una voce dominante nell’indicizzazione retrospettiva di resoconti di congressi e relazioni di argomento musicale” (Notes)

“Gli studiosi che si occupano di storia della musicologia scaveranno nel profondo delle liste, rendendo queste bibliografie essenziali nelle principali biblioteche di ricerca” (Choice Reviews)

“Un’impresa significativa nella musicologia non solo perché riempie un vuoto e fornisce ricco materiale ai ricercatori, ma anche perché disegna un quadro dettagliato della genesi e dello sviluppo della disciplina e del suo ruolo nella cultura universale.” (Magyar zene)

I contributi presentati ai congressi sono fonti fondamentali per gli studiosi, ma localizzarle può essere laborioso e frustrante. Per raggiungere questo scopo, il Répertoire International de Littérature Musicale ha pubblicato una bibliografia di circa 6.000 relazioni di soggetto musicale tratte da quasi 500 congressi tenuti tra il 1835 e il 1866. Questa nuova aggiunta alla RILM Retrospective series (ISSN 1547-9390) presenta per i congressi di argomento non musicale come psicologia o acustica una selezione degli interventi, e per quelli dedicati esclusivamente alla musica una copertura completa. Ogni registrazione comprende una citazione bibliografica completa e il sommario; completano il volume indici dettagliati organizzati per argomento e autore, oltre che per luogo della conferenza e promotore.

Un volume di 762 pagine che riflette la miriade di correnti di pensiero dalla metà dell’Ottocento alla metà del Novecento – il fulgore del romanticismo, l’avvento del modernismo, il sorgere e la caduta del marxismo e l’emergere del multiculturalismo, per fare solo alcuni accenni – e che fornisce uno sguardo affascinante sulla storia intellettuale attraverso il caleidoscopio della musica.

How to write about music: The RILM manual of style
A cura di James R. Cowdery, ISBN 1-932765-03-4

Il manuale affronta una molteplicità di problemi particolari che si pongono a chi scrive di musica – problemi raramente risolti dalle guide generali di scrittura. Applica una prospettiva internazionale a soggetti spesso trattati in modo frammentario e etnocentrico: titoli delle opere, fonti manoscritte, traslitterazione, sistemi teoretici non occidentali, numeri d’opera e di catalogo, nomi delle note e degli accordi, per citarne solo alcuni. Fornisce linee guida dettagliate per il trattamento bibliografico delle fonti standard a stampa, audiovisive e elettroniche, oltre a quelle specializzate come programmi di sala, fascicoli programma e video musicali. Numerosi esempi illustrano ogni punto. La seconda edizione comprende un nuovo capitolo sull’indicizzazione, formati addizionali per la citazione di fonti specializzate e numerose altre revisioni e aggiunte.

Studenti, studiosi, bibliotecari, critici e interpreti troveranno questo libro indispensabile.
back to top

Tutorial
Prenota un tutorial web gratuito per iscritto, per imparare come cercare e scorrere il RILM lavorando interattivamente con un membro esperto del nostro staff. Questo tutorial è raccomandato soprattutto ai bibliotecari musicali, al corpo insegnante, agli studenti universitari e delle medie superiori.
back to top


Contatti
RILM International Center
City University of New York
365 Fifth Avenue, Suite 3108
New York, NY 10016-4309
USA
Telefono: 1 212 817 1990

Contattateci per qualsiasi
domanda: questions@rilm.org
suggerimento: suggestions@rilm.org
correzione: corrections@rilm.org
back to top

<< back to About Us